UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
Educational

La Fabbrica e Windtre presentano il webinar “Bambini e ricerche online, come riconoscere le fake news e informarsi in sicurezza?”. Un progetto di digital e media education che si inserisce nel progetto NeoConnessi

L'incontro virtuale è il quarto appuntamento di un ciclo ed è nato con l'intento di accompagnare i genitori nel delicato momento in cui i figli si trovano ad essere per la prima volta possessori di uno smartphone o di un tablet, preparandoli a sensibilizzare i più piccoli su concetti quali l’utilizzo responsabile e sicuro di internet e il riconoscimento delle fake news

La Fabbrica, agenzia di comunicazione specializzata in progetti edutainment e istituzionali ed ente formatore accreditato dal Ministero dell’Istruzione, organizza assieme a Windtre il webinar “Bambini e ricerche online, come riconoscere le fake news e informarsi in sicurezza?”, che si terrà domani, venerdì 5 marzo, alle ore 17:00. 

L'incontro virtuale è il quarto appuntamento di un ciclo realizzato da La Fabbrica per WINDTRE, l'azienda di telecomunicazioni guidata da Jeffrey Hedberg, e si inserisce nell'ambito del progetto di digital e media education NeoConnessi, nato con l'intento di accompagnare i genitori nel delicato momento in cui i figli si trovano ad essere per la prima volta possessori di uno smartphone o di un tablet, preparandoli a sensibilizzare i più piccoli su concetti quali l’utilizzo responsabile e sicuro di internet e il riconoscimento delle fake news. 

Affrontando i temi dell'educazione digitale e dell'uso sicuro e positivo dei device e del web, NeoConnessi si confronta con argomenti di primaria importanza per la crescita dei ragazzi, resi oggi ancora più urgenti dall'effetto catalizzatore che l'emergenza pandemica ha avuto sull'uso di questo tipo di tecnologie anche da parte dei più piccoli. 

Nel corso del webinar si alterneranno i contributi di Chiara Burberi, Ceo e Co-founder di Redooc, e di Cinzia Bosco, esperta in didattica digitale. Le relatrici offriranno i loro consigli – assieme ad alcuni suggerimenti pratici – per permettere a docenti e genitori di ottenere strumenti utili ad aiutare i ragazzi ad effettuare le ricerche online con successo e in sicurezza, imparando a proteggersi dalle minacce delle Rete e beneficiando invece delle opportunità che questa può offrire. 

Daniele Tranchini (nella foto), Amministratore Delegato de La Fabbrica, ha così commentato: "Da più di 35 anni, La Fabbrica si impegna a ‘Comunicare Educando’, riconoscendo il valore che la sfera della comunicazione può avere sulla formazione dei giovani: d’altra parte, i danni che un’esposizione incontrollata alle fake news può provocare su una coscienza critica ancora in fase di formazione possono essere molto gravi. Quello che il progetto NeoConnessi si propone di fare con questa quarta tappa, fortemente voluta da WINDTRE, è di mettere i ragazzi in condizione di sviluppare le proprie opinioni in sicurezza e responsabilmente, imparando a riconoscere le notizie vere da quelle fittizie e le minacce dalle possibilità di crescita.

Sarà possibile seguire il webinar sul gruppo Facebook “NeoConnessi – Genitori, Figli e Internet” oppure iscrivendosi al portale proprietario de La Fabbrica "Scuola.net" e sulla relativa pagina Facebook. Maggiori informazioni sull'evento, sul progetto NeoConnessi e sul concorso “Più vicini in rete” sono reperibili sul sito web www.neoconnessi.it