Off the records

Publicis Groupe, rumors su colloqui con un fondo di private equity per una possibile vendita, ma il gruppo smentisce

Il Gruppo, attraverso un portavoce, ha smentito a Reuters le indiscrezioni riportate dalla testata internazionale Campaign.

Secondo le indiscrezioni pubblicate lo scorso venerdì da Campaign, i vertici di Publicis Groupe il mese  scorso avrebbero avuto dei colloqui con un fondo di private equity europeo in vista di una possibile vendita o di un'altra transazione.

Immediata la reazione del Gruppo francese che a Reuters ha smentito i rumors, attraverso un portavoce che ha affermato "“nessun colloquio di alcuna natura è in corso”.

Secondo la testata internazionale, si sarebbero rese più fitte, negli ultimi tempi, le voci relative ad un possibile interesse verso la holding da parte di fondi di investimento, in particolare quello lussemburghese CVC, già attivo nel settore delle relazioni pubbliche e della consulenza grazie alla società specializzata Teneo.

Publicis Groupe è il terzo gruppo di comunicazione per capitalizzazione, dopo WPP e Omnicom, con una valutazione di 10,6 miliardi di euro e 80mila dipendenti in tutto il mondo.

Ricordiamo che nel 2013 il Gruppo era a un passo da un'importante operazione di fusione con Omnicom, non conclusasi dopo quasi un anno di trattative.