UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
Programmatic

AdPlay Media Holding annuncia l'accordo con Grandi Stazioni Retail per il programmatic

La partnership prevede la collaborazione nella vendita di spazi adv per campagne in programmatic sui circa 900 impianti di Grandi Stazioni Retail. Nel futuro anche il possibile sviluppo di soluzioni tecnologicamente avanzate per il DOOH nelle 14 grandi stazioni ferroviarie italiane.

AdPlay Media Holding, realtà composta da società specializzate in digital transformation per il business Media, annuncia un accordo di collaborazione per gli impianti advertising di Grandi Stazioni Retail.

All’indomani della sigla formale, si apprendono i contenuti concordati che prevedono la vendita da parte della società guidata da Marco Valenti e da Alberto Gugliada degli impianti di Grandi Stazioni Retail in modalità Programmatic, non in esclusiva, ad ampliamento e integrazione dell’attuale offerta adv della società.

Nelle intenzioni delle due realtà vi è anche la volontà di esplorare congiuntamente nuove funzionalità tecnologiche dedicate al comparto del DOOH per nuovi modelli e soluzioni ad elevato contenuto di innovazione, come è già nel DNA di Grandi Stazioni Retail, prima azienda ad aver introdotto il Programmatic in Italia nell’OOH.

“Siamo molto contenti di questa collaborazione che trova fondamento in una visione comune del mercato e degli sviluppi a cui lo si potrà orientare” commenta Valenti di AdPlay. “E’ per noi uno sprone forte sapere di poter operare con un’azienda unica, tra le prime in Europa e al mondo a comprendere l’importanza di riqualificare, anche commercialmente, contesti ad elevato transito come le 14 grandi stazioni ferroviarie del Paese che ogni anno contano oltre 750 milioni di visite. E’ nostro proposito contribuire a sostenerne con le nostre competenze e tecnologie l’ulteriore sviluppo. Siamo altresì certi che i brand investitori sapranno cogliere nel programmatic un boost efficace per le loro strategie di Out-of-home marketing in chiave digitale”.

Senza attendere un domani prossimo, rientra nei piani delle due aziende anche l’intenzione di apportare un contributo di innovazione sugli impianti già esistenti di Grandi Stazioni Retail.

“Guardiamo sempre al futuro, cercando di anticipare le evoluzioni del mercato e i trend interessanti per i nostri investitori – sottolinea Cesare Salvini (nella foto), Chief Marketing&Media Officer di Grandi Stazioni Retail. Dalla nostra parte, oltre ad una offerta unica sul mercato, completa e assolutamente flessibile, abbiamo anche flussi eccezionali sia in termini quantitativi con oltre 2 milioni di visite al giorno, sia qualitativi con un target di assoluto livello, basti pensare ai viaggiatori AV, integrativo del segmento tv viewer. A ciò aggiungiamo la nostra capacità di conoscere tali flussi, gli spazi e gli impianti iconici dalle infinite possibilità per una comunicazione unconventional e assolutamente innovativa. Siamo certi che anche AdPlay saprà accompagnarci in questo sfidante percorso”.