Lancio prodotto

Con Osram il Parkour ospite di Superstudiopiù di Milano

Si è tenuta ieri, al T35 di Milano, la conferenza stampa dell'Osram Parkour World Meeting, l’evento mondiale di Parkour in programma per il 21 ottobre sponsorizzato da Osram, azienda leader nella produzione mondiale di illuminazione. e20 express ha partecipato all'incontro.

Ieri mercoledì 11 ottobre, presso il T35 di Milano (Via Tortona 35), si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’atteso “Osram Parkour World Meeting”, l’evento mondiale del Parkour che si svolgerà sabato 21 ottobre negli spazi di Superstudiopiù in Via Tortona 27.

abbcopia.JPG

Il Parkour (dal francese 'parcours', corsa a ostacoli, percorso) è una nuova disciplina sportiva di strada, inventata dal francese David Belle, che si basa si basa su un movimento spettacolare attraverso la città e la natura, senza ausili e attrezzature.
Lo scopo è quello di entrare in simbiosi con il proprio ambiente, in città o a contatto con la natura, superando in maniera efficace gli ostacoli esistenti, grazie alle proprie capacità fisiche e mentali, con movimenti fluidi e armonici.
Lo sportivo che si cimenta nel Parkour viene chiamato Traceur (dal francese, 'colui che traccia', nel senso di tracciare una linea attraverso l'ambiente che lo circonda, superando gli ostacoli).
L'unica regola fondamentale di questo streetsport è il rispetto verso se stessi e l'ambiente.

abccopia.JPG

Il 21 ottobre, l'élite europea del Parkour si ritroverà a Milano: i più forti atleti di Francia, Germania, Svizzera, Austria e Italia daranno prova delle loro abilità e spiegheranno durante appositi workshop a circa 200 tra principianti e atleti di livello avanzato come si diventa 'Traceur'.

Il grande evento è sponsorizzato da Osram, marchio storico sinonimo di luce, con un fatturato di circa 4,3 miliardi di euro, che quest'anno festeggia i 100 anni di attività.

foto1.JPG

“Dopo il successo ottenuto con la prima edizione del 'Parkour Worldmeeting' svoltasi a maggio a Berlino - ha spiegato a e20express Jürgen Diano (nella foto in alto), marketing and communication manager Osram - abbiamo deciso di sponsorizzare anche l'edizione italiana. Per celebrare i nostri 100 anni di attività, oltre a un grande evento per i nostri maggiori clienti, realizzato in occasione della fiera 'Lighting+Building' di Francoforte, abbiamo pensato di lanciare sul mercato un prodotto diverso dalle nostre linee storiche, classiche. Una luce wireless, la Dot-it, in grado di arrivare dappertutto, dedicata a un target giovane. Da qui l'idea di cercare e creare eventi legati al target a cui era dedicato il nuovo prodotto. E quale evento, meglio del Parkour, poteva rappresentare i valori di Dot-it: innovazione, estrema mobilità e originalità”.

abdcopia.JPG

Nel corso dell'incontro di ieri Osram ha infatti presentato il nuovo Dot -it, un apparecchio di illuminazione miniaturizzato 'wireless e mobile' equipaggiato con tre brillanti Led a luce bianca alimentati a batteria, piccolo, robusto e a prova di spruzzi. Dot-it, adattabile a qualunque luogo, può essere applicato ovunque come moderna alternativa alle candele.

dot.JPG
(nella foto, il nuovo Dot - it)

Per Osram Dot -it significa rivolgersi a un pubblico nuovo.
Roberto Barbieri, consigliere delegato Osram Italia spiega: "Dot - it è un prodotto per giovani dinamici e creativi, ed è proprio in questo modo che Osram guarda al futuro, attraverso prodotti innovativi e ad alto contenuto tecnologico. La scelta di raggiungere i giovani attraverso una comunicazione dinamica e creativa rappresenta una delle attività per mantenere giovane un marchio carico di storia".

A sottolineare la volontà di rivolgersi a un pubblico giovane, la scelta promozionale dell'azienda.
“Ad aprile 2006 per circa tre settimane, il lancio di Dot-it è stato supportato con una campagna televisiva su Mtv e una pianificazione, curata da Carat, su stampa specializzata, firmata da Springer & Jacobi di Amburgo” - ha affermato Diano.

adcopia.JPG

(nella foto, da sinistra, Stefano Pulcini, presidente Parkour.it, Zoran Filicic, Roberto Barbieri, consigliere delegato e direttore generale Osram Italia)

Per maggiori informazioni, consultare il sito www.parkourwm.com