UPDATE:
D'Amico partner del Padiglione della Repubblica di San Marino alla 60ma Biennale di Venezia con il progetto NomaderFuture of Employee Experience. Nel report sul mondo del lavoro TBWA\Italia svela le nuove tensioni e ciò che sarà necessario per attrarre e trattenere i talenti in futuro. Miglioramento delle competenze, futuro flessibile, gestire il cambiamentoI Metamostri del gruppo editoriale Ciaopeople escono dalla dimensione digitale per partecipare al lancio dei Kid Pass alla Città della Scienza di GenovaA Modena, al convegno inaugurale del Motor Valley Fest, le figure chiave dell’automotive a confronto sui nuovi scenari della mobilitàGIVI debutta al Fuori Salone 2024 negli spazi dell’antico Casello del Dazio in piazza Cinque Giornate con un evento a cura di Galleria & FriendsLive presentation delle campagne in shortlist ai BC&E Awards e ai BC&E Sustainability Awards 2024Ring (Amazon) festeggia il primo anno dal lancio del dispositivo Intercom con un'installazione immersiva ed eventi da Toiletpaper StudioCasta Diva Group Società Benefit aderisce al network di Fondazione Libellula. Al via un percorso di formazione che accompagnerà le risorse dell’azienda verso una maggiore consapevolezza sulle tematiche di genereA Milano, Interni celebra 70 anni di storia con la mostra-evento "cross vision": oltre 40 installazioni distribuite in 6 locationStazione Radio è in TV sulle reti del gruppo Mediapason per promuovere Radiobici, il servizio di cicloturismo che collega Milano all’Adda lungo il Naviglio. Firma Insolito Cinema
Media

Ghedini (Warner Bros. Discovery): "Nei primi nove mesi buona performance della raccolta con un segno + rispetto al mercato tv. Per fine anno puntiamo a mantenere il trend positivo"

Il GVP AdSales & Sponsorship della concessionaria del gruppo, intervistato a margine del lancio, a Milano, di Warner TV, ha sottolineato l'andamento della raccolta pubblicitaria migliore del mercato che invece segna -8,5/-9%. Tra gli asset della company: "il presidio di un target strategico di 25- 54 enni, il successo delle iniziative speciali e di branded content, il ventaglio di canali a disposizione dei clienti e l'inventory di contenuti garantita dalla fusione con Warner Bros".

La raccolta di Warner Bros. Discovery nei primi nove mesi dell'anno registra una buona performance rispetto al mercato televisivo mostrando un piccolo segno + a fronte di un mercato che cala del -8,5/-9% a causa di tutti quei fattori economici e geopolitici ben noti".

Lo ha dichiarato ad ADVexpressTV Massimo Ghedini, GVP AdSales & Sponsorship della concessionaria del gruppo, ieri, a Milano, a margine del lancio di Warner TV, il nuovo canale della company dedicato a film e serie tv (leggi news).

Per la fine dell'anno il Gruppo "punta a mantenere questo trend positivo".

Gli asset alla base di questa crescita, ha spiegato il manager,  sono rappresentati dal target di 25-54 enni, "ben delineato e sul quale abbiamo una posizione di rilievo dal punto di vista dell'indice di concentrazione grazie a un lavoro importante svolto dal gruppo già in passato per dotarsi di un posizionamento distintivo". E ancora "i risultati delle iniziative speciali, di branded content e integration dei programmi per le quali siamo apprezzati dal mercato per qualità e varietà dei prodotti, anche in virtù dell'ampio ventaglio di canali che permette a Warner Bros. Discovery di posizionare i progetti speciali in base alle esigenze dei clienti".

Un altro importante boost è rappresentato "dal lancio di Discovery+ dalla fusione tra Warner Bros e Discovery che ha consentito alla company di diventare uno dei primi gruppi al mondo, con un'inventory rilevante di contenuti".

Per il 2023, anticipa il manager "proseguiremo nel nostro percorso  aggiungendo al nostro portfolio Warner tv,  canale che "attrae l'attenzione dei principali clienti del Gruppo per un'offerta di intrattenimento molto ampia e adatta, rivolta un target famigliare di alto livello e giovane".