NC

NC Speciale ’20 e Altri 20’. WINDTRE, il 30” non basta. Serve un ecosistema moderno

Lo spot è solo l’inizio di un racconto trasversale a tutti i target, in un tutt’uno tra digitale e fisico, comunicazione e tecnologia, iniziative e supporti concreti. Ecco come sta evolvendo la relazione con le persone. Senza perdere di vista il purpose e l’aderenza ai valori che ci identificano. Ce lo racconta Windtre.

WindTre è un brand giovane nato dall’unione di due marchi che hanno fatto la storia delle Telco Italiane, Wind e Tre. Entrambi erano infatti sul mercato da circa 20 anni quando, a marzo del 2020, hanno dato vita al brand unico WindTre, nato con l’obiettivo di essere ‘Human Network Builder’: abilitatore delle connessioni umane, capace di eliminare qualsiasi distanza tra le persone e sostenerle nelle loro sfide quotidiane con la miglior tecnologia resa accessibile a tutti. Per farlo sono stati stanziati oltre 6 miliardi di investimenti in cinque anni che consentiranno di arrivare ad avere una copertura capillare sia in 4G sia in 5G con performance ai vertici della qualità. Un approccio che l’azienda ha comunicato anche attraverso i suoi messaggi di vicinanza al consumatore, passando dall’essere ‘Più vicini’ a ‘Molto più vicini’.

Come spiega Isabella Matera, head of corporate and commercial communication (in foto): “In quel ‘molto’ c’è l’evoluzione della nostra storia e la nostra volontà di eliminare qualsiasi distanza con chi ci ascolta, andando a presidiare ciascun mezzo con contenuti e linguaggi capaci di essere ‘molto più vicini’ al target di quel canale. Questo ci permette di creare contenuti di comedy quanto di emozione, progetti valoriali quanto di branded entertainment, iniziative di responsabilità digitale quanto di inclusione”. Ogni comunicazione WindTre è nativamente integrata: il che vuol dire, non solo pianificare da un media all’altro, ma sapere ingaggiare le persone da un contenuto all’altro, da un format all’altro: dalla tv ai social, dal branded entertainment al gaming, fino alle iniziative concrete.

 

Screenshot 2022 07 20 at 12.10.44

Quali sono, secondo lei, gli step più significativi che hanno caratterizzato l’evoluzione della comunicazione negli ultimi 20 anni? Un tempo bastavano 30 secondi per rispondere a questa domanda. La tv e i grps erano il core della strategia media. Ora questi elementi ci sono sempre, ma attorno a essi si è aggiunto un intero ecosistema di comunicazione da presidiare con cura per raggiungere le persone in qualsiasi momento del loro journey. Gli schermi si sono moltiplicati, i messaggi si sono frammentati, l’attenzione è sempre meno e la capacità di skippare da tutto ciò che è pubblicità è nativa nelle nuove generazioni. E sono proprio queste che vanno raggiunte in modo nuovo, uscendo dai tradizionali spazi commerciali: il branded entertainment è sicuramente una chiave per avere la loro attenzione. Ma anche il perseguimento di un purpose e l’aderenza a valori in cui identificarsi hanno la capacità di creare un dialogo a lungo termine tra i più giovani e il brand.

 

La pandemia e la rapida crescita del digitale hanno accelerato anche il ruolo di WindTre come ‘present enabler’... Abbiamo dato una spinta propulsiva alla nostra volontà e capacità di essere al fianco delle persone nelle sfide del presente, con la miglior tecnologia resa accessibile a tutti, e di supportarle nelle relazioni umane eliminando così ogni distanza.

Screenshot 2022 07 20 at 12.10.34

Qual è il segreto per fare breccia nel cuore del nuovo consumatore? Autenticità, purpose e vicinanza. Gli elementi del nostro dna che ci permettono di essere sempre ‘molto più vicini’ al nostro target.

Sostenibilità, trasparenza e gender equality sono valori su cui puntate? Qual è il vostro purpose aziendale? Sostenibilità e trasparenza sono trasversali a tutto ciò che facciamo. Il tema della gender equality è un impegno concreto sul quale stiamo lavorando da anni e che sta dando i suoi risultati tanto con progetti di sensibilizzazione come ‘Voce alle Gamer’, quanto con iniziative di HR che ci hanno portato a ottenere la certificazione Equal-Salary, un riconoscimento che attesta l’equità retributiva tra donne e uomini. ‘Esistiamo per eliminare le distanze’ è la nostra ragion d’essere, la stella polare che ci guida in tutto ciò che facciamo e che ci aiuta ogni giorno a rendere tutti ‘Molto più vicini’. Con questo obiettivo nascono progetti di branded entertainment come ‘Il bello delle opinioni’, iniziative digitali come ‘Dillo senza dirlo’ e la piattaforma ‘NeoConnessi’ dedicata a genitori, insegnanti e figli: azioni concrete che dimostrano quanto WindTre metta al centro i temi di inclusione sociale, diversity, pari opportunità e responsabilità digitale.

 

Parliamo del futuro. Quali saranno le nuove frontiere da esplo- rare? Quando si parla di futuro, la certezza sono i propri valori e il proprio purpose. È perseguendoli che proseguiremo il nostro percorso verso progetti di digital responsibility, inclusione e sostenibilità.

Screenshot 2022 07 20 at 12.10.20