Magazine e20

e20 n.117. Gruppo Gattinoni, l'anno dei grandi eventi

Con un bilancio di fine anno che si è chiuso con +20% rispetto ai goal prefissati, il gruppo si racconta alla rivista e20 attraverso le parole della managing director events, Elisa Presutti.

Un oro all’ultima edizione del Best Event Awards per ‘Lamborghini Revuelto - From Now On’ nella categoria ‘B2B’. Un bilancio di fine anno che si è chiuso con +20% rispetto ai goal prefissati. Una strategia di espansione oltre confine già in atto che verrà potenziata nel corso del 2024. Gruppo Gattinoni racconta sfide e obiettivi di un periodo d’oro nell’intervista al managing director events, Elisa Presutti

Partiamo dall’oro. Quali le caratteristiche e i punti di forza che hanno fatto di ‘Lamborghini Revuelto - From Now On’ un evento vincente?
"L’evento è stato ideato e realizzato in occasione lancio della nuova Revuelto di Lamborghini, un momento importante per il colosso dell’automotive che ha sancito l’inizio di un’epoca con la prima Hpev, la supersportiva ibrida V12 ad alte prestazioni".  Il concept - ‘From Now On’ - ha racchiuso tecnologia, innovazione e sostenibilità e trasformato l’headquarter dell’azienda nel teatro dell’esperienza immersiva. Obiettivo, coinvolgere stakeholder e top client e ingaggiare tutti coloro che lavorano in Lamborghini, aumentandone il senso di appartenenza".

"Nei due giorni di evento, due portali immersivi hanno guidato i partecipanti all’interno dell’azienda: l’Emissions Technology Center è diventato il palcoscenico dell’Unveil, mentre la linea di produzione è stata la location dove gli invitati hanno potuto godere di una cena dal set up tecnologico, circondati dalle nuove vetture. Gli spazi sono stati trasformati in momenti esclusivi come il Lunch Green nel Parco Lamborghini sotto una tensostruttura di oltre 500 mq e la visita al Museo dove sono esposte le auto più iconiche. In totale, sette eventi nell’evento in cui i concetti di innovazione e sostenibilità si sono integrati grazie all’utilizzo di tecnologie d’avanguardia. Gli ospiti? Top client, personalità del mondo dello sport e dello spettacolo, dealer e giornalisti da tutto il mondo".
GattinoniWeb01
‘Lamborghi Revuelto - From Now On’, oro al Bea Italia 2023 nella categoria B2B

Quali sono, secondo il vostro punto di vista, le caratteristiche che non possono mancare in un evento ‘B2B’ di successo? 
"Gli eventi ‘B2B’ vengono spesso approcciati come autoreferenziali mentre il vero valore aggiunto è una progettualità che prenda in considerazione il brand a 360 gradi. Vedere l’evento come parte integrante della strategia di comunicazione crossmediale è la prima chiave per un evento di successo e ne prolunga la ricaduta ben oltre la sua realizzazione. Inoltre, l’utilizzo sapiente di tecnologia d’avanguardia concorre in modo  determinante a creare effetti immersivi e ingaggianti. Senza dimenticare, naturalmente, le basi solide degli eventi: creatività, logistica, personalizzazione". 

Il premio amplifica il maturato know-how nel settore automotive, tanto che avete creato un team dedicato per gestirne i clienti. Ci racconta?
"Sulla scia dei tanti successi raccolti negli ultimi anni in questo settore, abbiamo deciso di strutturare un team specializzato. Abbiamo individuato un gruppo di talenti capaci di coniugare pensiero creativo, strategia e comunicazione con progettazione, produzione e logistica. Guidato da un account director, il team comprende, oltre a event e project manager, itinerary designer, detailer, driver, rider e parcheggiatori. Abbiamo, inoltre, consolidato accordi internazionali per attivazioni all’estero e partnership di alto profilo sul lato produzione e creatività. Il 2023 ci ha già dato importanti riscontri: oltre a Lamborghini, abbiamo realizzato lanci ed eventi per Hyundai, Nissan e altri clienti. Per il 2024 abbiamo già diverse importanti conferme e abbiamo in serbo non poche sorprese".
GattinoniWeb02
‘Insieme mettiamo il futuro in costruzione’, evento realizzato per Saint-Gobain in occasione di Made Expo 2023

Nel frattempo, Gattinoni Mice è diventata Gattinoni Events. Ci spiega il perché di questa scelta e cosa comporterà in futuro per il Gruppo?
"Uno degli obiettivi del 2023 era sviluppare il segmento dei Grandi Eventi. Nel 2023 circa il 35% del fatturato arriva da operazioni superiori a 1 milione di euro. Da qui la scelta di dare maggiore rilevanza a questo segmento e di cambiare il nome in Gattinoni Events, che è il core business del prossimo futuro. Nel 2023 la vocazione ai Grandi Eventi è letteralmente esplosa in seno al gruppo e per il primo semestre del 2024 sono già state capitalizzate nuove conferme che evidenziano un trend di crescita decisamente edificante. Indubbiamente, la solidità finanziaria del nostro Gruppo è una garanzia di valore per aziende che pensano in grande".

Facendo un bilancio dell’ultimo anno, quali i risultati e quali le prospettive per il 2024?
"Per il 2023 ci eravamo prefissi tre obiettivi: sviluppo Grandi Eventi, aumento di fatturato, intervento strutturale sulla divisione. In termini economici volevamo accrescere il fatturato del 2022 passando da 32,50 a 50 milioni di euro"

"Stiamo chiudendo a circa 60 milioni di euro, pari a +20% rispetto al budget, dove il segmento Healthcare ha raddoppiato rispetto al precedente esercizio. Inoltre, a seguito del mio ingresso in veste di managing director, abbiamo potenziato e riorganizzato le competenze: nel 2023 all’interno di Gattinoni Mice sono state assunte 24 persone, di cui 10 nella live communication. L’obiettivo per il 2024 è di riconfermare i successi di quest’anno e aggiungervi un occhio più internazionale in tema di clientela prospect. Il settore automotive non sarà l’unica novità: stiamo creando una rete di relazioni internazionali che ci consentirà di far conoscere il nostro marchio fuori dall’Italia esportando il nostro stile in mercati oltreoceano".


Serena Roberti