Premi

N.p.r. per il premio Premio Giovanni Paolo II

L’agenzia di comunicazione  ha seguito le attività di rp e ufficio stampa per il premio ispirato alla “Lettera agli artisti” scritta dal Pontefice.

N.p.r., agenzia di relazioni pubbliche guidata da Tommaso Niccoli e Marinella Proto Pisani, ha curato tutte le attività di relazioni pubbliche e ufficio stampa per il  Premio Giovanni Paolo II e si è occupata direttamente della organizzazione della conferenza stampa ospitata nella prestigiosa cornice della Biblioteca Nazionale ubicata all’interno del Palazzo Reale di Napoli.
La manifestazione, alla sua prima edizione, ha lo scopo di celebrare coloro che si dedicano all’arte ed è stato ideato dall'autore e regista Pio Pinto in onore e in ricordo del Pontefice, che nella sua lettera definisce gli artisti geniali costruttori di bellezza.
premio 5 copia.JPG
La consegna dei riconoscimenti ha avuto luogo sabato 21 aprile presso il Teatro Di Costanzo - Mattiello a Pompei, città mariana con la quale il Pontefice nutriva un forte legame, e ha visto sul palco 72 vincitori suddivisi nelle quattro sezioni Pittura, Scultura, Fotografia e Poesia e selezionati dalla commissione tra le ben 2389 candidature raccolte negli scorsi mesi.
premio 4 copia.JPG
Tra i premiati, sono stati consegnati come riconoscimento speciale gli “Angeli” di Roberto Giannotti, simbolo perfetto dello spirito del Premio, a personaggi particolarmente vicini alla figura di Giovanni Paolo II: ai cantanti Nair, Cecilia Gasdia, Vincenzo Palumbo e Roberto Bignoli, che hanno cantato diverse volte nell'aula Paolo VI proprio in presenza del Pontefice, e a padre Jarek Cielecki, fondatore e direttore dell'agenzia televisiva di informazione cattolica "Vatican service news" che ha seguito la vita di Giovanni Paolo II nei suoi viaggi.
premio 3 copia.JPG
Il Premio Giovanni Paolo II ha ottenuto l’Alta Adesione della Presidenza della Repubblica Italiana, che le ha conferito medaglia d’argento ed i patrocini del Consiglio Regionale della Campania, della Delegazione Pontificia per il Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei e del Comune  di Pompei ed è stata promossa dall'AMI - Associazione Moda Italia con la collaborazione di Roberto Giannotti e organizzata da Les protagonistes.