UPDATE:
Blogmeter: novità al vertice e nuovo piano triennale. Angelo Palumbo diventa Amministratore Delegato e Sacha Monotti Graziadei assume il ruolo di Presidente del BoardLombardi su 'La stanza degli abbracci'. "Hanno chiamato Tornatore invece di un'agenzia o di un creativo perchè tranne Sanna e Toscani, nessun grande pubblicitario italiano è noto al grande pubblico e pochi sono conosciuti dalla politica e dai giornali"Fiera Milano posiziona miart 2021 dal 17 al 19 settembre, dopo il Salone del Mobile e prima della Milano Fashion Week21iLAB punta all’experience marketing acquisendo l’agenzia Senspin specializzata in sensory designGitto (ADCI) su 'La stanza degli abbracci' di Tornatore. "Un buon film. Le agenzie 'snobbate'? Non è una questione di credibilità dell'industry"Bozza (Grey) su 'La stanza degli abbracci' di Tornatore. "La comunicazione è una scienza fatta di regole, procedure e anni di esperienza. Credo che affidare tutta questa responsabilità ad un premio Oscar sia stata una decisione molto superficiale"MisterBonny sceglie GFT per lo sviluppo della propria piattaforma di e-commerceDiana Guarino è la nuova trade marketing manager di Varta al posto di Nicoletta Mastromauro, nominata National Key Account per clienti GDO e private labelWPP Italia rilancia Hogarth Worldwide Italy rafforzandone il posizionamento. Cesare Malescia nominato Managing DirectorSky: Inter-Juventus è il match più visto della stagione di Serie A con quasi 3 mln di spettatori medi e il 10,5% di share
Partner

Cornetto, Chieffi, Ceccarelli: “Con Ailyn prende vita il man-chine learning, la perfetta collaborazione tra intelligenza umana e artificiale per trasformare dati e insight in strategie efficaci e contenuti ingaggianti. Un booster per aziende e agenzie"

Il Founder e Ceo di Tembo, il socio di Ailyn e il Chief Growth Officer e Member of Board del Gruppo Roncaglia spiegano ai microfoni di ADVexpressTV il funzionamento e le applicazioni della piattaforma di Intelligenza artificiale predittiva. Un vero e proprio abilitatore e propulsore del pensiero umano, che elabora e propone contenuti dopo aver analizzato e messo a sistema una mole significativa di dati, escludendo quelli meno rilevanti, fornendo a creativi, digital marketer e social media manager stimoli per costruire strategie e campagne targetizzate, coinvolgenti ed efficaci.

I giorni scorsi abbiamo dato notizia su ADVexpress del lancio sul mercato di Ailyn, la prima intelligenza artificiale predittiva in grado di realizzare direttamente e in autonomia contenuti efficaci in lingua italiana, sviluppando la perfetta collaborazione uomo-macchina, il man-chine learning, appunto (leggi news).

Ailyn - nata da una start up tutta italiana, fondata dal Gruppo Roncaglia, da Tembo e da un gruppo di professionisti fra i quali Daniele Chieffi, Andrea Parmigiani e Alessandro Luciani - dai luoghi di relazione (social network) fino a quelli di transazione (eCommerce), analizza le scelte degli utenti su varie piattaforme al fine di predire e anticipare i trend, così da costruire insieme all'uomo scenari e contenuti che possano far ottenere un ingaggio migliore con le audience di riferimento, la massima percentuale del conversion rate e accorciare i tempi di reazione delle aziende nel prendere decisioni legate all'andamento dei comportamenti stessi. Rappresenta quindi un vero e proprio booster per chi gestisce e attua strategie di comunicazione sulle piattaforme digitali semplificando lo svolgimento di attività come l'ufficio stampa digitale, la pubblicazione di contenuti sui social, le ricerche d'archivio e l'ecommerce.

Per conoscere più da vicino come funziona la piattaforma, com'è nata e quali sono le sue maggiori applicazioni sul mercato, abbiamo intervistato Michele Cornetto, Founder e Ceo di Tembo; Daniele Chieffi, socio di Ailyn e Geo Ceccarelli,  Chief Growth Officer e Member of Board del Gruppo Roncaglia.

Daniele Chieffi sottolinea ai microfoni di ADVexpressTV la capacità predittiva di Ayling, che va oltre le abilità di processare i dati per trarne insight significativi che orientano la produzione di contenuti e riesce ad anticipare trend ed evoluzioni, ad esempio, delle conversazioni online degl utenti. Una 'artificial intelligence' che non sostituisce quella umana, ma con la quale fa coppia abilitandola e amplificandola .

Ailyn automatizza tutte le fasi di analisi, di identificazione del tema corretto e più efficace, scrive il contenuto più adatto  che diventerà base di lavoro su cui interverrà l’intelligenza umana. 

In altre parole, un assistente per i Social Media Manager, i Digital Marketer e gli strategist delle agenzie creative, che elabora e propone contenuti dopo aver analizzato, studiato e messo a sistema una mole significativa di dati, escludendo quelli meno rilevanti.

L'identità di Ailyn è contenuta nel suo stesso nome, che combina il concetto di Artificial Intelligence con quello del noto scienziato Carlo Linneo ,considerato il padre della moderna classificazione scientifica degli organismi viventi.

Un tool, peraltro, frutto di un lungo percorso di ideazione e sperimentazione, iniziato nel 2019, acceleratosi durante il lockdow per arrivare al debutto di oggi.

Ailyn è anche un propulsore della creatività con larga applicazione nelll'industry della comunicazione, spiega Geo Ceccarelli di Gruppo Roncaglia, precisando come la sua intelligenza aumentata produca stimoli e contenuto di valore che, solo grazie all'intervento creativi, planner e strategist si trasforma in una strategia e in un contenuto di comunicazione. Dunque non una 'mente' che produce campagne ma un pensiero che dai dati genera insight sui quali innestare i processi creativi. Un processo, appunto, all'insegna del Man-chine learning.

Un tool coerente con l'approccio del creative relationship marketing adottato quest'anno dal gruppo Roncaglia, finalizzato ad elaborare messaggi ingaggianti per cluster e community ad hoc, seguendole in tutto il customer journey, arrivando fino alla misurazione dei risultati.

Ailyn ha già ottenuto un significativo riscontro sul mercato ed è già stata sperimentata con successo, ad esempio, dal Club degli Eventi e della Live Communication e da un importante gruppo automobilistico. Il prossimo step sarà la sua diffusione anche a livello internazionale.