UPDATE:
Cannes Lions 2024. Bartoletti (Indiana Production): "I due argenti a Coordown premiano una campagna che scardina i format tradizionali e suggerisce un valore universale"Cannes Lions 2024. Eoin Sherry (LePub Italy) sul Leone d'Oro a 'Pub Museums' per Heineken: "Una campagna che trasforma i pub storici in experience di brand"Cannes Lions 2024. Droga (Accenture Song): “Nessun timore o nostalgia: la creatività che nasce dalle ricerche è molto peggio di quella generata dall’IA”. Murati (Open AI): “Non temere la tecnologia ma sperimentarla. Lavoriamo per renderla più facile"Cannes Lions 2024. Di Bruno/Dionisi BBDO Italy: "L'Argento a Make Italy Green per E.ON riconosce un lavoro di team con il cliente e il legame forte del purpose aziendale con la mission di portare energia pulita"De Vecchi (VML Health): "Il bronzo a “Not A Lonely Journey” di VML Italy per Biogen un primo traguardo per una campagna progettata per dimostrare, tramite l’esperienza diretta dei pazienti SMA, che una condizione differente è possibile".Cannes Lions 2024. Outdoor: 3 leoni per LePub/Heineken (oro e argento a Pub Museums, bronzo a Laundromatch), argento anche a Make Italy Green di BBDO per E.ON. GP a Spagna e Nuova Zelanda. Audio & Radio: argento a Pub Museums e GP a UK. Print & P: Gp USACannes Lions 2024. Venturelli (Publicis Groupe): “Nell’era del post-purpose, vincono i brand capaci di trasformarlo in una leva di business. Nessuna invasione dell’IA, usata però per realizzare ciò che sarebbe altrimenti impossibile”A Catania la tappa italiana dell'International Recycling Tour, progetto internazionale di Every Can Counts per la raccolta "on the go" delle lattine per bevandeIGPDecaux si aggiudica un contratto di 13 anni per la metropolitana, gli autobus e i tram di RomaCannes Lion 2024 | Argento all'Italia in Health & Wellness con Small/Indiana Production per 'Assume That I Can' di Coordown. Bronzo a VML nel Pharma per 'Not a Lonely Journey' di Biogen. Premiati umorismo e purpose come leva di business e sviluppo sociale
Partner

‘La storia di Henry Roberts’, il corto di Ogilvy per i 120 anni di Neutro Roberts. Anteprima il 20 maggio alle 20.35 su Canale 5. Sironi (Bolton) - Mastromatteo (Ogilvy): “Un racconto di autenticità, restituzione e cura, il cuore della marca"

In questa intervista ad ADVexpress Lorenzo Sironi, General Manager Personal Care & Beauty di Bolton Group e Giuseppe Mastromatteo, Presidente e Chief Creative Officer Ogilvy Italia, spiegano la strategia e gli obiettivi dell'innovativa campagna cinematografica di quattro minuti, prodotta da Movie Magic. Un viaggio nel tempo, alle origini e all'heritage della marca, per incrementarne ulteriormente rilevanza e differenziazione.

Per celebrare i 120 anni di Neutro Roberts, Bolton Group ha puntato su un cortometraggio di 4 minuti, firmato Ogilvy e prodotto da Movie Magic, che torna all’heritage della marca raccontando come dice il titolo, “La storia di Henry Roberts" il fondatore del brand. Un viaggio cinematografico ed emozionante nel passato, alla ‘scintilla’ che ha dato origine al brand, che verrà svelato in anteprima il 20 maggio, alle 20:35 su Canale 5. Un evento eccezionale in termini di pianificazione media per la sua durata di quasi 4 minuti in prime time. Il film sarà presentato durante la trasmissione del TG5 da Cesara Buonamici e annunciato da una serie di teaser in onda nei prossimi giorni sulle properties social del brand.

In questa intervista ad ADVexpress Lorenzo Sironi, General Manager Personal Care & Beauty di Bolton Group e  Giuseppe Mastromatteo, Presidente e Chief Creative Officer Ogilvy Italia, spiegano la strategia e gli obiettivi di questa innovativa campagna e anticipano alcuni dettagli di questo originale storytelling. Un viaggio nel tempo, alle origini, al 1843, quando il chimico inglese Henry Roberts arrivò a Firenze per aprire il suo laboratorio farmaceutico.

Come spiega Lorenzo Sironi, il progetto ha preso il via dalla valutazione dello status quo della marca e dalla necessità di darle ulteriore  rilevanza, forza e interesse. L'azienda ha deciso di partire dalla sua storia, così interessante e unica da non poter non essere raccontata. La storia di un’ambizione, del coraggio di un inglese che per aprire il suo laboratorio farmaceutico H. Roberts & Co viene a Firenze, polo del sapere farmaceutico.  Una storia vera, condizione necessaria, sottolinea Sironi, per la credibilità della marca.

La campagna non è solo un’iniziativa celebrativa, ma, aggiunge il manager, un progetto con importanti obiettivi di marketing, ovvero incrementare differenziazione e rilevanza della marca , e di business, puntando ad aumentarne il valore percepito dal mercato. Neutro Roberts,  del resto, insieme a Borotalco, è il secondo player nel mercato dei deodoranti e la sua italianità e la sua storia rappresentano la via per pensare, in futuro, di portarlo oltre i confini dell’Italia, verso il successo internazionale che già caratterizza Borotalco e Chilly.

Certamente il racconto di questo marchio affascinerà il pubblico. La storia del brand, spiega Giuseppe Matromatteo, è stata inspiring per la campagna ed ha consentito di realizzare uno storytelling articolato sulle radici del marchio, che parte da una ‘scintilla’ scoccata in una farmacia di Firenze nel 1800. Un racconto che, diversamente dagli altri corti, sottolinea il presidente CCO di Ogilvy, si allontana dalla comunicazione incentrata sul prodotto, ed è fortemente cinematografico, caratterizzato da una narrativa intima e identitaria, che unisce elementi storici e romanzati, anche grazie alla produzione di Movie Magic e la regia di Xavier Mairesse.

Il piller strategico della storia, racconta Mastromatteo, è un valore fondante della marca, il concetto di restituzione e di cura, legato all'attitudine di Henry Roberts a restituire attenzione alle persone attraverso la cura della pelle e con un ‘ingrediente’ come il Puro Olio di Glicerina, presente ancora oggi nei nuovi prodotti.  Un tema dalla forte valenza sociale, commentano Mastromatteo e Sironi, legato all’heritage di  Neutro Roberts ma anche molto contemporaneo, che, con un fil rouge, connette simbolicamente più dimensioni temporali, partendo dal passato per guardare al futuro nel rispetto dei valori fondanti della marca.

Neutro Roberts

CLICCA QUI per il teaser

“La storia di Henry Roberts", prima del debutto in anteprima il 20 maggio su Canale 5 alle 20:35, sarà annunciato da una serie di teaser di 7" , uno dei quali è già online sul profilo facebok del brand, on air anche sui canali digital e social del brand, oltre a una IV di copertina su Repubblica e Corriere della Sera. A seguire, la campagna proseguirà in TV con due spot pubblicitari della durata di 30" e 20" e in radio con delle citazioni live. Inoltre, il cortometraggio sarà trasmesso al cinema dal 23 maggio.

Una pianificazione che riflette la volontà del Gruppo Bolton di avere una share of voice rilevante nell’ambito di una strategia di valorizzazione dei tre brand di punta, Neutro Roberts, Borotalco e Chilly, con investimenti evidentemente importanti.