UPDATE:
Starcom si aggiudica dopo gara l’incarico media di Axerve per il prossimo triennioRuolo chiave di media e comunicazione per generare attrattività per il brand Italia. Regioni italiane: nel 2021 investimento pubblicitario più che raddoppiato (23 mln) per sostenere il turismo. TV protagonistaNC Awards, Brand Loyalty Awards 2022: la giuria ha votato i vincitori. La sostenibilità si afferma come asset centrale nella comunicazione di brand. Emergono i trend dell'empowerment femminile e della responsabilità sociale. Messaggi più customizzatiNC Awards, Brand Loyalty Awards 2022. Sironi (Bolton Group): "La molteplicità dei punti di vista in giuria segno di un momento di profondo cambiamento nel giudicare la comunicazione integrata. Marche e agenzie cercano vie più personali"Alessandro Volanti nominato Direttore Marketing e Commerciale di Radio ItaliaAlessandro Volanti nominato Direttore Marketing e Commerciale di Radio ItaliaLancia presenta un piano strategico a 10 anni e nomina cinque brand manager in EuropaDopo il successo dell’Eurovision a Torino, le nuove proposte di Rai Pubblicità per i grandi eventi musicali sul territorioRai Pubblicità: per 'Summer Hits La musica dell’estate', 'Music Awards', 'Arena ’60, ’70, ’80, ’90 di Amadeus' un’offerta crossmediale e modelli integrati di partnership per i brandBosch lancia la campagna “#LikeABosch" per promuovere le tecnologie dei prodotti e la semplicità d’uso. Creatività a cura di Different. Pianifica Zenith
Editoriale

Cappuccino & cornetto. Delle due, l'una

Nella sua rubrica quotidiana, Marco Ferri riflette sulle nuove forme di comunicazione e sulle diverse possibilità di contatto offerte. "Insomma, il problema è: quando qualcuno vuole entrare in contatto con te, ci sono sempre due possibilità. O è una truffa o è una conquista, o ti toglie o di dà".

La frequentazione in una chat, un incontro galeotto, l'amore impetuoso tra una nobildonna salentina di 78 anni e un milanese di 50 anni, e un patrimonio di 700mila euro che passa di mano tra la benestante signora e l'uomo, che sparisce e lascia la sua 'amata' senza un quattrino. Sono gli ingredienti di una presunta truffa su cui indaga il pm del Tribunale di Lecce Antonio De Donno, che ha ricevuto la denuncia-querela presentata dalla nobildonna. Nella denuncia la 78enne spiega di aver conosciuto l'uomo in una chat quando tutti e due nascondevano ancora le proprie identità dietro un nickname.

Succede invece che a Pordenone una nonnina hi tech, alla soglia dei cento anni, sia determinata fino alla caparbietà per avere la carta d' identità elettronica, e con un sogno nel cassetto: riuscire, finalmente, a usare il cellulare "che invece - racconta - mio figlio continua a negarmi".

Sembra una storiella alla "arsenico e vecchi merletti", grande film sulla capacità delle vecchiette di collegarsi con la modernità, pur rimanendo nel proprio mondo. Ecco, però, diventare chiaro come la tecnologia cambia la nostra vita: un gigolò raggira la vegliarda, come avrebbe fatto qualsiasi altro senza scrupoli negli anni '50, invece che una chat, con uno sguardo malandrino.

Fa notizia perché di mezzo c'è internet. Allo stesso tempo, nello stesso paese, il nostro, l'Italia, una signora ultracentenaria, dopo aver visto per cento anni inventarle intorno lavatrici, automobili, televisioni, e telefonini chiede di non esserne tagliata fuori. Ora, come per i nostri bambini, tant'è che i vecchi vengono proditoriamente definiti rimbambiti, il portato della tecnologia, soprattutto legata allo sviluppo della comunicazione, ci appare come un discrimine tra il vecchio e il nuovo modo di vivere.

Invece, il fatto è che le moderne forme di comunicazione tra le persone altro non hanno prodotto che rendere più rapido il contatto. Però, la qualità del comunicare prevale sempre sulle possibilità di mettersi in comunicazione. Insomma, il problema è: quando qualcuno vuole entrare in contatto con te, ci sono sempre due possibilità. O è una truffa o è una conquista, o ti toglie o di dà. Questo vale per l'informazione, la pubblicità, la propaganda. In questa campagna elettorale tutto sembra confondersi. Delle due, l'una: siamo come la ultracentenaria che vorrebbe saperne di più, o come la poveretta raggirata da un venditore di sogni di felicità? Temo la seconda ipotesi.

Beh, buona giornata.