Mice

MPI Italia apre le candidature per individuare la località che ospiterà la 33ma Convention Annuale

L’edizione 2024 propone due possibili date a cavallo tra giugno e luglio – 28>30 giugno o 5>7 luglio 2024 - con una partecipazione attesa di circa 150 persone nella destinazione italiana che vorrà accogliere la community nazionale di meeting professional per appuntamento di confronto, networking e formazione.

Dopo il successo delle scorse edizioni di Brucoli 2023, Lecce 2022, Torino 2021 in presenza e 2020 in formula ibrida, e Roma 2019, MPI Italia Chapter lancia l’invito a candidarsi per ospitare l’edizione 2024 della Convention annuale cui parteciperanno soci e non soci, principalmente professionisti attivi nel settore della meeting & event industry.

L’edizione 2024 propone due possibili date a cavallo tra giugno e luglio – 28>30 giugno o 5>7 luglio 2024 - con una partecipazione attesa di circa 150 persone nella destinazione italiana che vorrà accogliere la community nazionale di meeting professional per l’atteso appuntamento di confronto, networking e formazione firmato MPI.

Alessia Di Raimondo (foto), presidente MPI Italia, commenta l’apertura del bando: “La Convention annuale MPI Italia è un momento particolarmente atteso dai colleghi meeting professional e dalle destinazioni italiane. Siamo stati sempre accompagnati da grande entusiasmo da parte degli operatori nell’accogliere il nostro evento di punta nell’agenda MPI Italia, con proposte ricche e innovative, e siamo certi che anche quest’anno riceveremo tante candidature che consentiranno di riunirci in una destinazione italiana dal potenziale MICE da esplorare e valorizzare” – e conclude – “Per me quest’anno sarà la seconda Convention al timone del Chapter italiano, cogliendo la trasformazione internazionale che ha interessato la nostra Associazione che da quest’anno concluderà il suo anno fiscale al 31 dicembre invece che al 30 giugno, con un nuovo direttivo che si costituirà a partire dal 1° gennaio 2025 invece che dal 1° luglio 2024. Un’opportunità per il Direttivo in carica per fare tanto e bene in 18 mesi di mandato”.

Al comitato organizzatore locale sarà chiesto di avvalersi di un planner, esperto di eventi nazionali e internazionali, per soddisfare gli standard richiesti per la convention. Il bando (https://www.mpi.org/chapters/italia/news/single-blog/article/aperte-le-candidature-per-la-33--convention-mpi-italia--scarica-il-bid) per candidarsi a ospitare la 33^ edizione dell’evento scadrà il prossimo 21 febbraio con l’invio dei progetti di candidatura preceduti da manifestazioni d’interesse da inviare entro il 10 febbraio alla segreteria MPI Italia (info@mpiweb.it).