Partner

NC Awards 2019. A Citroën Italia il premio dell'Editore Brand Consistency. Nava: "Un riconoscimento a 100 anni di storia di un brand coerente con i propri valori e ispirato dai clienti"

In occasione dell'assegnazione del premio, Davide Nava, Head of Advertising Citroën Italia PSA Group, ripercorre ai microfoni di ADVexpressTV le numerose iniziative messe in campo dalla casa automobilistica per celebrare i 100 anni del marchio.

Agli NC Awards 2019 Citroën Italia si aggiudica il premio dell'Editore Brand Consistency.

Davide Nava, Head of Advertising Citroën Italia PSA Group, spiega ai microfoni di ADVexpressTV come il riconoscimento coroni una storia centenaria nella quale il brand è rimasto sempre coerente con i propri valori e riconosca la capacità del marchio di farsi ispirare dai clienti.

Il Premio, come si legge nella motivazione, viene assegnato dall’editore in accordo con la giuria, al marchio che si è distinto per la capacità di trasmettere un’immagine costante di sé, allineata cioè ai propri valori e ideali. Citroen è da un secolo sinonimo di audacia e attenzione alle persone, da cui trae ispirazione. 

L'innovazione è fil rouge che accomuna gli oltre 300 modelli, molti dei quali veramente storici, a partire dalla prima vettura, la Type A, che già a un anno dal lancio contava 10mila unità vendute.  La lungimiranza dell'imprenditore e fondatore del Brand, André Citroën, lo porta inoltre a introdurre nella propria fabbrica la settimana lavorativa di 5 giorni, la giornata di 8 ore lavorative, e le ferie pagate; un ambulatorio e un asilo nido. Ma l'azienda rivoluziona anche la comunicazione, con campagne di marketing moderne: pubblicità sui giornali, spedizioni in Africa e in estremo oriente realizzate con i propri veicoli, con l’obiettivo di dimostrarne l’affidabilità; indimenticabile poi quando il nome Citroën venne scritto nel cielo di Parigi da un aeroplano o quando campeggiò sui quattro lati della Tour Eiffel grazie all'utilizzo di più di oltre 200.000 lampadine.

Oggi la Marca francese, parte di uno dei gruppi automobilistici più importanti del mondo, continua a produrre auto di successo e ripercorre i suoi 100 anni di storia con numerosi eventi, molti dei quali sviluppati in Francia e diffusi nel nostro Paese attraverso digital e social, ai quali si aggiungono le iniziative nate in Italia.

Tra le tante Nava ricorda la partecipazione di Citroën alla Milano Design Week, a cui seguirà, a giugno, un concorso online rivolto a tutti coloro che si chiamano Andrea, in omaggio al fondatore del brand, e ancora un progetto di social di storytelling legato a sette storie di appassionati del marchio in sette Paesi e un libro sulla storia dell'advertising Citroën.