UPDATE:
'La fabbrica della felicità'. RED ROBIGLIO&DEMATTEIS firma la piattaforma internazionale per le Pastiglie Leone. Dai disegni a matita, trasformati in bozzetti 3D, alla Virtual production ad altissima risoluzioneDustin Hoffman, Helen Hunt, Sofia Boutella, Giacomo Gianniotti, Jonno Davies e Laura Morante protagonisti del nuovo film “Untitled - Peter Greenaway” prodotto da Facing East e Jumpy Cow con produzione esecutiva di The FamilyCompagnia dei Caraibi presenta Oroboro, il progetto che racchiude gli strumenti di comunicazione e vendita con un approccio ineditoPernod Richard Italia lancia la nuova campagna 'Drink More Water' a cura di LiveZone per promuovere il responsible drinking tra i giovaniHeineken apre le selezioni per i giovani laureati STEM con la Heineken Massafra AcademyA Milano la prima MypersonalExperience in occasione del lancio di Mypersonalbeauty e The Wom Beauty, la nuova offerta di Mondadori Media con nuove opportunità ai brand dei settori beauty e wellnessD'Amico partner del Padiglione della Repubblica di San Marino alla 60ma Biennale di Venezia con il progetto NomaderFuture of Employee Experience. Nel report sul mondo del lavoro TBWA\Italia svela le nuove tensioni e ciò che sarà necessario per attrarre e trattenere i talenti in futuro. Miglioramento delle competenze, futuro flessibile, gestire il cambiamentoI Metamostri del gruppo editoriale Ciaopeople escono dalla dimensione digitale per partecipare al lancio dei Kid Pass alla Città della Scienza di GenovaA Modena, al convegno inaugurale del Motor Valley Fest, le figure chiave dell’automotive a confronto sui nuovi scenari della mobilità
Advertising

Una campagna 'elettorale' per Fox e AM Newton

Ideata da AM Newton, l'agenzia romana di Gabriella Ambrosio e Luca Maoloni, e pianificata da Mediacom, la campagna "Vota Fox" prevederà ad aprile anche una fase di guerrilla advertising curata da PopCorn.

Dal 21 marzo, anche Fox scende in campo per le elezioni politiche 2006 con due candidati forti, credibili e soprattutto con un preciso programma. Ideata da AM Newton, l'agenzia romana di Gabriella Ambrosio e Luca Maoloni, e pianificata da Mediacom, la campagna sostiene due nomi d'eccezione: Homer Simpson e Arthur "Fonzie" Fonzarelli.

Due personaggi diversi ma complementari che rappresentano egregiamente il "partito unico" di Fox.

I volti di Homer e Fonzie con i loro semplicissimi slogan, «Vota Fonzie» e «Vota Homer», campeggeranno sui muri delle città accanto a quelli degli altri candidati alle elezioni. Ad accomunare i due volti simbolo di Fox, una certezza: quella di "avere il programma", un programma di sicuro successo in onda su FOX (canale 110 di SKY).

Oltre alla stampa e alle affissioni e megaffissioni in vari formati a Roma e Milano, da aprile la campagna prevede una fase di guerrilla advertising curata da PopCorn. Banchetti elettorali posizionati nelle principali piazze distribuiranno materiale dei due candidati. Pins, adesivi e bandierine come nella migliore tradizione delle campagne elettorali all'americana, insieme a volantini e cartoline con i punti del programma: «Più brillantina per tutti, più ragazze per tutti», «Nuove misure a favore della donna: 90-60-90» per Fonzie e «Più ciambelle per tutti, più birra per tutti», «Una ricetta per il Paese: ciambelle fritte» per Homer.

Per quanto riguarda la stampa trade, da aprile la pianificazione vedrà una declinazione targettizzata con slogan specifici come «Più audience per tutti», «Più share per tutti», «Più target per tutti». L'intento dell'operazione "Vota Fox" è quello di provocare un errore di sistema, un cortocircuito che smascheri e destabilizzi i meccanismi della contesa elettorale. I politici, fagocitati dai meccanismi di spettacolarizzazione, diventano così personaggi, entrando in competizione con tutti gli altri personaggi creati dal sistema dei media e dello showbusiness.