Andrea Binelli, owner & project director App Eventi
Inchieste

Inchiesta. App Eventi: nel rapporto con il clienti servono più trasparenza, tempi umani e più professionalità. Nel 2017 fatturato in linea con quello dell’anno precedente

Continua il viaggio di e20express alla scoperta delle vision, delle novità e dei risultati ottenuti dalle agenzie che aderiscono al Club degli Eventi e della Live Communication. Nel corso del 2017, App Eventi ha seguito, per conto di Bmw, le attività xDrive in montagna, e il lancio e la dealer convention della nuova nata Hyundai Kona. Obiettivo 2018: migliorare i profitti e riuscire a valorizzare il servizio che l’agenzia può offrire, affrontando anche più progetti contemporaneamente.

Con questa inchiesta di fine 2017 e inizio 2018 facciamo il punto sull’andamento del mercato degli eventi e della live communication nel più ampio contesto della comunicazione. In particolare, intendiamo informare i lettori di e20express in merito alle vision, alle novità e ai risultati ottenuti dalle agenzie che aderiscono al Club degli Eventi e della Live Communication.

Pubblichiamo l’intervista ad Andrea Binelli (in foto),  owner & project director App Eventi.

Qual è la vostra previsione in merito alla chiusura del 2017 in termini di fatturato? Quali i fattori che stanno portando a questo risultato?  

Sono molto contento dei risultati relativi al 2017, perché abbiamo mantenuto il fatturato in linea con il 2016 e siamo riusciti ad aumentare la produttività di alcuni punti percentuali.  Inoltre abbiamo acquisito nuovi clienti e questo conferma la tendenza positiva. La nostra capacità di gestione dei grandi eventi è ormai stata riconosciuta anche grazie al premio vinto al Bea quest’anno con Bmw Next100 per ‘l’evento che ha gestito la maggior complessità organizzativa’. Ne consegue che alcune grandi agenzie ci stanno coinvolgendo per nuove collaborazioni.

Quali sono le iniziative più importanti che avete realizzato nel corso del 2017, in termini di lancio di nuove iniziative, nuovi progetti, nuovi mercati conquistati e nuovi clienti acquisiti?

Nel 2017 abbiamo seguito, per conto di Bmw, le attività xDrive in montagna, e il lancio e la dealer convention della nuova nata Kona per conto di Hyundai. Abbiamo inoltre collaborato con Filmmaster Events per il lancio europeo della Jeep Compass e con FeelRouge per la realizzazione dell’evento dei 70 anni di Ferrari, confermando la nostra expertise in campo automotive.

Quali sono gli eventi che vi hanno dato maggiori soddisfazioni?

La mia passione per la montagna gioca un ruolo importante. Direi le attività svolte per Bmw con la gamma xDrive in inverno e in estate in montagna. La passione è quella.

Come sta cambiando il rapporto con i clienti?

Purtroppo c’è ancora molto lavoro da fare. Servono più trasparenza, tempi umani e più professionalità.

Quali progetti avete in cantiere per il 2018? Può fornire qualche anticipazione?

Siamo in gara su molti progetti, al momento preferisco non anticipare nulla.

Quali previsioni e quali obiettivi di fatturato vi siete dati per l’anno che sta per iniziare?

Il nostro obiettivo è migliorare i profitti e riuscire a valorizzare il servizio che App Eventi può offrire. Abbiamo delle skill molto precise e siamo strutturati per affrontare più progetti contemporaneamente.

Mario Garaffa