UPDATE:
Carglass in TV e digital con gli spot sulla riparazione del parabrezza. Firma la creatività Belron in collaborazione con ServiceplanNitiative rilascia il terzo report dell’osservatorio “stand out in culture” sui grandi temi culturali della nostra società. Il tema è l’evoluzione del concetto di saluteSIAV presenta Siav Healthcare, la business unit dedicata alla sanità digitaleChi vuole essere il tifoso più cool? Heineken celebra la partnership con UEFA EURO 2020 con un concorso dedicato e una campagna TV a supportoPrima campagna per Honda Motor Europe Italia insieme ad UM con al centro Jazz HEV (Hybrid Electric Vehicle) e Honda E. Firma OliverUnieuro e BCube agganciano i social con due personaggi: il social media manager del brand e il suo gatto. In pochi giorni +85mile interazioni per il lancio di un prodottoTorino si aggiudica le Nitto ATP Finals e sceglie il Gruppo Gattinoni come Official Tour Operator. Franco Gattinoni: "Dal “match” fra eccellenze sportive e del territorio il rilancio del turismo"BIT 2021: venerdì 14 maggio il DigiTalk "Meeting oltre il Covid: soluzioni per sedi ed eventi sicuri" organizzato da MPI Italia Chapter e Federcongressi&eventiBirrificio Angelo Poretti mette al centro socialità e condivisione nel nuovo spot TV firmato Dude con protagonista la 4 Luppoli LagerNetcomm Forum 2021: 6.900 professionisti (+25%) per la due giorni dedicata ai dati e ai trend del commercio digitale. Gli e-shopper sempre più digital e meno fedeli alle insegne
Aziende

Valota (Burger King): "Nel media mix integrato la tv è ancora protagonista per capacità di reach, ma cresce il digital. Le agenzie consulenti per creatività e innovazione. Arriva Rebel Whopper con spot a cura di David Miami"

In occasione del lancio, a Milano, del nuovo panino a base vegetale, Andrea Valota, Amministratore Delegato Burger King Restaurants Italia, ha spiegato ad ADVexpressTV le strategie di comunicazione e media della catena. L'insegna non rinuncia al piccolo schermo per parlare al grande pubblico con campagne di brand e di prodotto, ma punta sempre di più sulle piattaforme digital e social, con radio e out-of-home per le call-to-action. Al via la campagna integrata per il panino 100% Whopper, 0% carne, pianificata da Vizeum sulle principali reti televisive, sui social del brand e con affissioni dinamiche sui mezzi pubblici a Milano e Roma.

Il 12 novembre Burger King ha lanciato in un evento dedicato alla stampa, presso Combo Milano, il suo primo panino a base vegetale, il Rebel Whopper, nato in collaborazione con l’azienda olandese The Vegetarian Butcher. Dopo il successo riscontrato negli USA e in Svezia, Rebel Whopper è stato presentato contemporaneamente in più di 25 paesi europei, Italia compresa, dove sarà lanciato da una campagna internazionale integrata, on air domenica 17 novembre per 3 settimane attraverso spot sulle principali reti televisive, un piano digital sui social network di Burger King e out-of-home con affissioni dinamiche sui mezzi pubblici di Milano e Roma. Prevista  anche un’attività di influencer marketing con la partecipazione di 7 influencer tra blogger e youtuber. La creatività è internazionale, dell'agenzia David Miami, con adattamento italiano di Leagas Delaney. Pianificazione a cura Vizeum.

La conferenza di oggi, è stata l'occasione per intervistare  Andrea Valota, Amministratore Delegato Burger King Restaurants Italia (nella foto) sulle strategie di comunicazione e media dell'insegna e sul suo approccio innovativo all'adv. 

"Abbiamo due approcci diversi - ha dichiarato il manager -: per la campagne di prodotto prediligiamo il canale digitaleutilizzato tutto l'anno con formati diversi, anche sui social, mentre per le grandi campagne pubblicitarie di brand, puntiamo soprattutto sulla televisione. Per le call-to-action radio e out-of-home. Nel tempo la tendenza è quella di ridurre la televisione e investire nel digitale, ma attualmente la tv gioca ancora un ruolo importante per la sua capacità di reach".

Riguardo alle scelte legate a innovazione tecnologica e trend emergenti, l'insegna, sottolinea l'AD, si appoggia alle agenzie come partner non solo creativi ma in generale per l'osservazione delle nuove opportunità di investimento che nascono sul mercato. Nel media mix non mancano eventi territoriali e attività di influencer marketing ma la catena privilegia i canali tradizionali. 

Riguardo al Rebel Whopper, che si unisce al menù, consiste in un burger di origine vegetale cotto alla griglia, accompagnato da pomodori e lattuga fresca, maionese, ketchup, cetriolini croccanti e cipolle racchiusi in un morbido pane al sesamo. Il burger del Rebel Whopper, che viene sempre preparato sulle famose griglie della catena, porta con sé tutta la bontà e il gusto unico che da sempre contraddistinguono Burger King.

Il Rebel Whopper è frutto appunto della partnership tra Burger King e The Vegetarian Butcher e ha richiesto molto tempo e vari test per completarne lo sviluppo. I due brand hanno unito le forze e il proprio know-how per creare un prodotto dal gusto speciale.

David Shear, Presidente di Burger King EMEA ha commentato: “Siamo certi che il Rebel Whopper sia il panino che tutti stavano aspettando, l’unico in grado di combinare un burger di origine vegetale al gusto iconico del classico Whopper. Non voglio però esprimere opinion personali, preferisco che sia il Rebel Whopper a parlare per noi e vedere se i nostri clienti riusciranno a sentire la differenza”.

Jaap Korteweg, fondatore di The Vegetarian Butcher e allevatore di nona generazione, ha dichiarato: “Quando ho iniziato The Vegetarian Butcher nove anni fa, il mio obiettivo era quello di diventare il più grande macellaio del mondo. Creare prodotti per gli amanti della carne, con l’ambizione di offrire lo stesso gusto e far vivere la stessa esperienza, ma a base vegetale. Lavorare con Burger King su Rebel Whopper è stato fantastico e non vediamo l'ora che tutti i clienti di Burger King possano assaggiarlo”.

Il nuovo Rebel Whopper si aggiunge quindi alle proposte vegetali offerte da Burger King affiancando i prodotti iconici come il classico Whopper, ponendosi come valida e accessibile alternativa a chi non vuole rinunciare al gusto della griglia ma desidera provare qualcosa di nuovo e insolito.

Claudia Barbieri