UPDATE:
D'Amico partner del Padiglione della Repubblica di San Marino alla 60ma Biennale di Venezia con il progetto NomaderFuture of Employee Experience. Nel report sul mondo del lavoro TBWA\Italia svela le nuove tensioni e ciò che sarà necessario per attrarre e trattenere i talenti in futuro. Miglioramento delle competenze, futuro flessibile, gestire il cambiamentoI Metamostri del gruppo editoriale Ciaopeople escono dalla dimensione digitale per partecipare al lancio dei Kid Pass alla Città della Scienza di GenovaA Modena, al convegno inaugurale del Motor Valley Fest, le figure chiave dell’automotive a confronto sui nuovi scenari della mobilitàGIVI debutta al Fuori Salone 2024 negli spazi dell’antico Casello del Dazio in piazza Cinque Giornate con un evento a cura di Galleria & FriendsLive presentation delle campagne in shortlist ai BC&E Awards e ai BC&E Sustainability Awards 2024Ring (Amazon) festeggia il primo anno dal lancio del dispositivo Intercom con un'installazione immersiva ed eventi da Toiletpaper StudioCasta Diva Group Società Benefit aderisce al network di Fondazione Libellula. Al via un percorso di formazione che accompagnerà le risorse dell’azienda verso una maggiore consapevolezza sulle tematiche di genereA Milano, Interni celebra 70 anni di storia con la mostra-evento "cross vision": oltre 40 installazioni distribuite in 6 locationStazione Radio è in TV sulle reti del gruppo Mediapason per promuovere Radiobici, il servizio di cicloturismo che collega Milano all’Adda lungo il Naviglio. Firma Insolito Cinema
Interviste

Arduini: "Per UNA un 2022 da record con 250 associati, 10 rappresentanze territoriali e 8 Hub. Per il 2023 focus sulla misurazione dell'efficacia, con l'obiettivo di fornire metriche e strumenti in ambito PR e live communication"

Il presidente dell'Associazione traccia con ADVexpress il bilancio di fine anno dell'Organismo che è cresciuto negli ultimi 12 mesi grazie all'ingresso di 39 nuove agenzie, alla creazione delle rappresentanze in Puglia - Basilicata e Liguria e al nuovo HUB dedicato al Branding. Per il 2023 l'impegno a creare tavoli di lavoro per mettere a punto strumenti utili a misurare l'efficacia delle attività di comunicazione in settori come le pubbliche relazioni e gli eventi.

Per UNA, l'associazione che riunisce le principali agenzie di comunicazione del mercato, guidata dal presidente Davide Arduini, è stato un anno record, nel quale ha toccato i 250 associati grazie all'ingresso di 39 nuove sigle. Le rappresentanze territoriali sono cresciute da 8 a 10 grazie alle nuove costituite in Puglia - Basilicata e Liguria e gli hub sono arrivati a 8 grazie al nuovo dedicato al Branding.

A raccontare i grandi numeri di UNA è lo stesso Arduini che con ADVexpress traccia un bilancio molto positivo per l'Associazione,  fresca dell'Assemblea tenutasi la scorsa settimana, nel corso della quale si sono poste le basi per i progetti 2023 e per i prossimi due anni di mandato presidenziale.

"L' anno prossimo ci concentreremo su un importante macro tema, quello della misurazione dell'efficacia delle attività di comunicazione creando tavoli di lavoro che definiscano nuove metriche e strumenti soprattutto per quelle discipline come le PR e la Live Communication che più di altre hanno l'esigenza di parametri ben precisi in tal senso" spiega Arduini ad ADVexpress.  "Vogliamo fornire ai clienti parametri per misurare al meglio l'efficacia del nostro apporto, anche in termini consulenziali, in modo da poter essere  remunerati in modo adeguato al grande valore che offriamo".

Il presidente ricorda poi l'impegno profuso dall'Associazione in tema di diversity e inclusion con la costituzione di un manifesto e di un codice etico, che proseguirà anche l'anno prossimo con nuove iniziative, così come la grande attenzione al tema delle gare, pubbliche e private, che saranno nuovamente oggetto di gruppi di lavoro dedicati e di nuovi accordi con il nuovo Governo e con le Istituzioni.

"Sul tema delle gare private è stato costituito un gruppo di lavoro guidato da Simona Maggini, Italy country manager WPP,  che ha analizzato diversi casi rilevanti e che porterà alla nascita di iniziative nella direzione di un dialogo ancora più consolidato con il mondo del procurement già avviato prima della Pandemia".