ADVexpressTV

Gruppo Gattinoni chiude il 2023 con un fatturato di 686,9 mln (+40% vs 2022), di cui 61 (+71,8%) dalla BU Events. Per il 2024 ricavi stimati a quota 774 mln (+12%) e semplificazione in tre aree di business

Traguardi così ambiziosi in termini di volumi e di marginalità saranno resi possibili grazie anche a una importante riorganizzazione del Gruppo già in corso. La nuova strutturazione vede alla guida di Gattinoni Travel l'Ad Mario Vercesi. Gattinoni Events riconferma al timone la Managing Director Elisa Presutti, mentre la Divisione Business Travel si avvarrà del nuovo ingresso di Piergiulio Donzelli in veste di Ad.

Il Gruppo Gattinoni conferma tutti i valori di crescita stimati per l’anno 2023 e chiude il progetto di bilancio (1° gennaio-31 dicembre 2023) con un fatturato pari a 686,9 milioni di euro, in crescita di quasi il 40% rispetto al 2022 e dell’8% rispetto al budget prefissato.

Nello specifico, la Divisione Travel ha generato un fatturato di 295 milioni di euro, il Business Travel di 254 milioni, la Business Unit Events 61 milioni, mentre le società partecipate e controllate hanno raggiunto un fatturato di 76,9 milioni di euro.

Anche il valore gestito dei contratti commerciali è salito a 1.608,9 milioni di euro, +36% rispetto all’anno 2022. Crescita importante anche per l’EBITDA che chiude a 14,260 milioni di euro, +40% sulla stima di inizio anno che era stata ipotizzata a 10,2 milioni di euro. Un numero significativo raggiunto grazie a saving su diverse aree, nonostante gli investimenti in tecnologia e persone.

Tutte le tre Business Unit del Gruppo hanno performato aumentando i risultati.

Gattinoni Travel, che raggruppa i volumi generati dal Prodotto, interno e tramite partner, dalle Agenzie di Proprietà, dalle Agenzie in Partecipazione e dai due Network, ha realizzato una crescita del 40,1% rispetto al 2022 raggiungendo i 295 milioni di euro di fatturato. La Divisione Travel del Gruppo ha investito nel potenziamento del prodotto, sia quello brandizzato Gattinoni sia quello negoziato con i migliori partner; le agenzie, di proprietà e affiliate, sono state messe in condizione di essere più proattive, grazie agli strumenti di cui sono state dotate relativamente a marketing, formazione e campagna di comunicazione e incentivazione.

Gattinoni Business Travel, la divisione che sviluppa il business dei viaggi d’affari sia per il segmento Aziende sia per le Agenzie, ha raggiunto i 254 milioni di euro di fatturato, in incremento del 30,2% rispetto al 2022. Le trasferte, i viaggi di lavoro, gli spostamenti generati da società e agenzie di viaggi hanno trovato nella Divisione preposta interlocutori affidabili, assistenza continua e sistemi tecnologici che garantiscono ogni tutela al personale viaggiante.

Gattinoni Events, la Divisione degli eventi che comprende le aree Logistics, Communication e Healthcare, ha totalizzato 61 milioni di euro di fatturato, con una crescita del 71,8% rispetto al 2022. La Divisione ha aumentato esponenzialmente i Grandi Eventi: incentive, lanci di prodotto, roadshow si sono contraddistinti per il grande lavoro in termini di comunicazione e creatività grazie anche agli investimenti realizzati nei team creativi e in generale sulle ottime performance di tutto il personale della Divisione. Anche la specializzazione del team Healthcare ha portato ottimi risultati e nuovi clienti.

A fronte degli andamenti e dei numeri molto positivi, il Gruppo stima un 2024 di ulteriore sviluppo.

La previsione è di raggiungere un fatturato pari a 774,3 milioni di euro in incremento del +12% rispetto al 2023. Per quanto riguarda il valore gestito dei contratti commerciali, l’obiettivo è di arrivare a 1.776,3 milioni nel 2024, con un aumento di oltre il 10%.

Dopo i difficili anni di pandemia e post pandemia, e a seguito dei grandi e costanti investimenti in tecnologia, risorse umane, prodotto e comunicazione, quest’anno il Gruppo Gattinoni ha come obiettivo anche l’aumento della marginalità.

L’anno in corso è iniziato con performance molto buone per tutte e le Divisioni, tanto che a fine del primo trimestre 2024 (1°gennaio-31 marzo 2024) si evidenzia un fatturato in incremento pari al 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; risultati che rafforzano le stime di crescita e si confermano in linea con il piano industriale nell’ottica di raggiungere il miliardo di euro di fatturato di Gruppo nel 2026.

Il Fondatore e Presidente Gruppo Gattinoni, Franco Gattinoni, racconta anche ai nostri microfoni la sua visione degli ultimi anni trascorsi e sul prossimo futuro: “Nel 2023 la nostra azienda ha festeggiato 40 anni di attività e lo ha fatto nel migliore dei modi confermando e superando le stime di crescita. Finalmente, dopo anni difficili dovuti alla pandemia e post pandemia, abbiamo anche realizzato buoni risultati in termini di marginalità. Ogni ramo di attività è stato contrassegnato da miglioramenti, la penetrazione sul mercato è sempre più ampia, tanto nel leisure quanto nel business travel e negli eventi. Per il 2024 ci siamo dati come obiettivo una crescita del 12% in continuità con gli obiettivi del piano industriale triennale. La nostra crescita è stata quest’anno superiore a quella di mercato ma, per i volumi che generiamo e a seguito degli investimenti realizzati, possiamo e intendiamo nel 2024 migliorare i risultati in termini di marginalità ed è anche su questo che ci concentreremo.”

Una crescita così importante e traguardi così ambiziosi in termini di volumi e di marginalità saranno resi possibili grazie anche a una importante riorganizzazione del Gruppo già in corso. Con oltre 850 fra dipendenti e collaboratori, 120 agenzie di proprietà, circa 1.500 agenzie affiliate, 8 hub in tutto il territorio italiano è prioritario consolidare lo sviluppo e ottimizzare ed efficientare deleghe e processi, organigrammi e sociogrammi.

Si sta procedendo a una semplificazione con tre distinte aree di business sotto la capogruppo: Travel (prodotto e agenzie), Business Travel ed Events; semplificazione che riguarderà anche l’aspetto societario con una finalizzazione entro la fine del piano industriale.

In parallelo si sta lavorando a una riorganizzazione manageriale per dare maggior autonomia e sviluppo alle tre Divisioni e una solida struttura organizzativa di Gruppo.

A tal fine, sotto la guida del Presidente Franco Gattinoni, che avrà un ruolo sempre più strategico e di sviluppo, sono state nominate tre figure apicali alla guida delle tre Business Unit.

team

 

Sergio Testi, che ha ricoperto per anni la carica di Direttore Generale, apportando il suo grande valore, professionale e umano, a partire dal 1° agosto 2024, per ragioni prettamente personali, diminuirà le proprie responsabilità, rimanendo un importante consulente della Presidenza, con la carica di consigliere nel CDA della capogruppo, e a supporto dei manager a capo delle varie unità.

Per la Divisione Gattinoni Travel diventa Amministratore Delegato Mario Vercesi, già Direttore Prodotto e regista della piattaforma tecnologica; Gattinoni Events riconferma al timone la Managing Director Elisa Presutti, mentre la Divisione Business Travel si avvarrà del nuovo ingresso in veste di Amministratore Delegato di Piergiulio Donzelli. Donzelli ha già rivestito questa carica per conto di due importanti società radicate in Italia e all’estero; curerà il completamento della fusione fra Gattinoni Business Travel e BTExpert portando il suo know how a sviluppo della Business Unit.

Elisa Presutti responsabile della nuova unit del Gruppo Gattinoni dedicata agli eventi, è stata intervistata dal presidente di ADC Group, Salvatore Sagone, con il quale ha fatto il punto sugli ottimi risultati ottenuti (+71,8% di crescita nel 2023 con 61 milioni di fatturato) e sulle prospettive future, che prevedono nel 2024 il raggiungimento di 65 milioni di fatturato (+6,5% circa). Automotive, settore bancario e assicurativo, farmaceutica, il segmento lusso che oltre alle auto vede una forte presenza del beauty, i settori di appartenenza dei principali clienti in porfolio.

Un focus particolare è stato messo in atto per la live communication, che ha visto l'arrivo di nuovi e importanti talenti, anche sul fronte della creatività, a cui si è aggiunge una forte innovazione tecnologica in grado di creare una distinzione marcata rispetto alle altre realtà del mercato. Altro driver di crescita è e sarà legato al cross selling tra le tre diverse unit presentate oggi che, unite alle abilità del reparto commerciale, hanno compartecipato al successo del Gruppo.

L'attenzione al dettaglio e alla perfetta esecuzione dell'evento sono i valori che i clienti riconoscono a Gattinoni Events, abilità frutto del lavoro di svariate decine di persone.

Abbiamo ancora importanti margini di crescita e stiamo lavorando sulla strategia e sul futuro del Gruppo ed è per questo che è fondamentale la riorganizzazione manageriale in atto. La nomina di tre autorevoli figure a guida delle tre aree di business, manager di grande valore, esperienza e affidabilità, è fondamentale per consolidare e rafforzare lo sviluppo. - sottolinea Franco Gattinoni – Ringrazio Sergio Testi, che è stato per noi un prezioso dirigente e una figura di grande valore; continueremo la nostra collaborazione in modo diverso ma sempre proficuo.

E ringrazio l’intero Gruppo, perché i nostri collaboratori sono la base portante di tutta l’azienda, con le professionalità e il senso di appartenenza che ci contraddistingue.”