UPDATE:
“Tenga il resto”, al via il progetto contro lo spreco alimentare nei ristoranti di Roma, promosso dall’Assessorato all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma CapitaleFa’ la cosa giusta! da 20 anni la voce della sostenibilità. A Milano dal 22 al 24 marzo 2024.La 49^ Eurospin RomaOstia Half Marathon, organizzata da GSBRun in partnership con RCS Sports & Events, apre Casa RomaOstiaScuola Itinerante Fispes, Fondazione Conad ETS e Procter & Gamble a fianco della Federazione per il nuovo progetto "Sport Senza Confini"IKEA torna alla Milano Design Week 2024 con la mostra-evento “1st”(First) per accendere i sogni e ispirarePlenitude (Eni) e Leolandia si alleano per favorire la transizione energetica. Nell'accordo anche l'installazione di un Hub con 10 punti di ricarica nelle aree parcheggioPanetta (Unieuro): "La serie TikTok 'I creativi di Unieuro' un successo perchè risponde alla curiosità della fanbase di capire dove nascono le nostre idee di comunicazione. Digital e social integrano l'adv per rafforzare il legame emotivo con le persone"Casiraghi Greco& firma la campagna istituzionale MD con la storica testimonial Antonella Clerici. Ricorda i trent’anni di attività dell'insegnaPubblicità Progresso dà il via a una nuova campagna: sostiene la cura dell'udito con uno spot curato da P&Co in onda su emittenti tv pubbliche e privateTorna a Milano Branding e-volution, l’evento di UPA e School of Management del Politecnico per riflettere sul ruolo della marca nell’ecosistema digitale
Interviste

I brand del lusso scelgono gli eventi di Balich Wonder Studio per offrire esperienze 'esclusive ma inclusive'. Valentina Saluzzi: "Bellezza e valori universali alla base del nostro approccio creativo"

La Director of Events and Brand Experiences Units del gruppo racconta ad e20express le ultime collaborazioni che hanno avuto con grandi brand della moda che hanno scelto i loro eventi con l'obiettivo di coinvolgere sempre di più i clienti nel loro universo valoriale.

I brand del fashion sempre più orientati verso l'evento come leva strategica per coinvolgere i clienti nel loro universo valoriale. A raccontarcelo è Valentina Saluzzi (in foto), Director of Events and Brand Experiences Units di Balich Wonder Studio che negli ultimi mesi ha collaborato con alcuni dei marchi più prestigiosi della moda, fra cui Louis Vuitton, Bulgari e Dolce & Gabbana (leggi news)

Cosa hanno significato per Balich Wonder Studio queste collaborazioni?

È stato un onore essere scelti da alcune fra le principali Maison del lusso, accumunate dalla cultura della bellezza e dalla ricerca dell’eccellenza. Per Louis Vuitton abbiamo realizzato il design creativo e la produzione della guest experience della Cruise Collection 2024, organizzata per la prima volta in Italia nella splendida location dell’Isola Bella (leggi news).

o

Per Bulgari abbiamo disegnato e prodotto l’evento di inaugurazione del nuovo Bulgari Hotel Roma, un’esperienza all’insegna della bellezza e della cultura artistica romana. Infine, proprio recentemente abbiamo lavorato, come facciamo dal 2016, per Dolce & Gabbana che ha scelto la Puglia per la presentazione delle nuove collezioni di Alta Gioielleria, Alta Moda e Alta Sartoria della Maison (leggi news).

In linea generale qual è il vostro approccio creativo agli eventi del lusso? 

In Balich Wonder Studio crediamo che la meraviglia delle esperienze dal vivo possa generare emozioni in grado di veicolare bellezza e valori universali. Le Maison del lusso scelgono la nostra creatività per supportare i loro progetti, consapevoli che la nostra ricerca parte dall’identità e dai valori del brand e affonda le sue radici nel patrimonio artistico e culturale del nostro Paese.

La sintonia di intenti che si crea con i brand, unita alla meraviglia dei luoghi scelti per gli eventi, dal Lago Maggiore, a Roma, alla Valle D’Itria, ispirano profondamente la nostra creatività.  

Come sono cambiati gli eventi nel mondo del fashion?

In generale osserviamo la volontà dei brand di coinvolgere sempre di più i clienti nel loro universo valoriale. I clienti non sono più semplici spettatori dell’estetica del marchio, ma partecipano in prima persona alle esperienze culturali offerte dalle case di moda.

Anche gli eventi mirano a rendere il pubblico sempre più protagonista, lo coinvolgono sul piano identitario e tendono a creare affinità attraverso la storia e i valori. Pensiamo ad esempio a Louis Vuitton di Pharrell Williams; un posizionamento sempre più vicino a quello di un cultural brand. Valori e messaggi autentici, presenza digitale, esperienze “esclusive ma inclusive”.

Quest’anno Balich Wonder Studio ha celebrato i dieci anni di attività. Come saranno i prossimi anni nel mondo degli eventi?

Per il gruppo, ma anche per tutto il mondo del Live Entertainment, i prossimi anni segneranno un cambio di approccio epocale, orientato a trovare il corretto balance tra proposta di intrattenimento, capacità di emozionare creando esperienze identitarie e consumo di risorse. 

Dobbiamo sempre chiederci cosa un evento possa lasciare in eredità, non soltanto in termini di crescita economica e per il territorio, ma in termine di benessere per la comunità. L’equilibrio tra la solidità economica, il senso estetico e l’approccio etico è la premessa fondamentale per proiettarsi nel futuro.