Eventi

Cannes 2022. Alasdhair Macgregor-Hastie (BETC): “La pubblicità sta tornando verso il futuro, dove avremo più campagne leggere, divertenti, con protagonista il prodotto”

Sulla Croisette ADVexpressTV incontra Alasdhair Macgregor-Hastie, Presidente ed Executive Creative Director dell'agenzia di Havas Group. Un'occasione per parlare dell'evento e dell'evoluzione che la pubblicità e la comunicazione stanno attraversando.

Terzo giornata del Festival di Cannes e nuovi incontri per ADVexpressTV,  che sulla Croisette incontra Alasdhair Macgregor-Hastie, Presidente ed Executive Creative Director di BETC (Havas Group). Un'occasione per parlare del festival e dell'evoluzione che la pubblicità e la comunicazione stanno attraversando.
“È un periodo molto interessante, – esordisce il creativo – “Stiamo passando dal purpose, dalla sostenibilità come abilitatori dei messaggi di comunicazione, per cominciare a dirigerci, complice la guerra, l'inflazione, verso il prodotto e i suoi benefici. La gente oggi vuole anche conoscere le caratteristiche di un bene, il suo prezzo, la sua biografia di produzione. Forse la pubblicità sta tornando verso il futuro, dove avremo più campagne leggere, divertenti, con protagonista il prodotto stesso.

L'attuale atmosfera che stiamo vivendo è troppo pesante, la popolazione non vuole sentirsi oberata da messaggi che fanno riflettere oltremodo. È normale, siamo uomini, abbiamo bisogno anche di altro, di leggerezza”.

La campagna internazionale da poco lanciata per il brand Vett Man da BETC intitolata 'ODISSEY', per il cliente Reckitt, racconta, con un umorismo metaforico e tutto visivo, la funzione del prodotto: una crema depilante per le parti intime maschili. Il filmato è un viaggio, una “liberazione”, che accompagna lo spettatore alla scoperta del protagonista della comunicazione.

Una campagna che forse 'risponde' in qualche modo all'apprezzata adv dello scorso anno “Viva La Vulva” firmata AMV BBDO.
“Essendo un'entità che fa delle cose, ha un mercato specifico. Il brand ha avuto il coraggio di promuovere un prodotto, fortemente dedicato alle donne, per giustificarne uno dedicato agli uomini; e questa è un'azione molto impattante che dimostra carattere”.

La leggerezza della campagna è il suo punto forte, assieme alla sua solarità: “Noi pensiamo fortemente che l'emozione conti molto oggi. Le persone vogliono ridere. Anche la colonna sonora e il visual rispettano questa volontà, che noi crediamo premiante.” L'aumento delle vendite conferma l'azzeccata
formula costruita dall'agenzia creativa di cui Alasdhair è Executive Creative Director.

Il filmato della comunicazione è facilmente reperibile sui social grazie anche alla viralità conquistata. La progettualità dovrebbe anche approdare in Italia. “Sono molto fiducioso per questa nostra creazione, che concorrerà l'anno prossimo a Cannes, essendo l'apprezzamento del pubblico e degli addetti ai lavori già molto positivo”.

Per la prima volta la multinazionale britannica produttrice di beni per la salute, l'igiene e la nutrizione, ha deciso di affidarsi alla creatività per farsi conoscere ed apprezzare. “La company ha sposato con coraggio la creatività come abilitatore di notorietà, sia per il proprio pubblico, sia per ottenere l'apprezzamento dei professionisti dell'advertising. Questa scelta ci fa molto piacere come creativi e ci stimola a guardare lontano.”

Altro aspetto importante è che Reckitt ha manifestato un forte interesse nel continuare ad investire puntando sulla creatività e, avendo molti prodotti nel suo portfolio, si prospetta un futuro ricco di interessanti nuove adv.

Va ricordato che il Gruppo Havas ha inaugurato splendidamente l'edizione 2022 del Festival della Creatività di Cannes, aggiudicandosi il primo Leone d'Argento con Liquid Billboard, per Adidas con Havas Middle East. “Si tratta davvero di una campagna strepitosa perché non è solo un'affissione con dell'acqua dentro, ma è un intero racconto su più livelli che, vedendolo, ogni addetto ai lavori non può non dire: quello è il Grand Prix! Si tratta di una campagna veramente da 'full immersion'” conclude il creativo.